ECOINCENTIVI

Scopri come usufruire degli ecoincentivi fiscali per installazione di impianti a pompa di calore e caldaie a condensazione

Ristrutturazione Edilizia

  • Confermata l’aliquota del 50% di detrazione per le spese documentate fino al 31/12/2013
  • Dopo tale data, in mancanza di ulteriore legislazione in materia, l’aliquota scenderà al 36%
  • Confermato il tetto massimo di spesa a 96.000€
  • Confermato l’estensione dell’incentivo alle opere finalizzate al conseguimento di risparmi energetici ed allo sfruttamento di energie rinnovabili (ad es. installazione di pompe di calore)

 

Ricordiamo a tal proposito che le pompe di calore sono state riconosciute a tutti gli effetti come sistemi che sfruttano energia rinnovabile presente nell’aria, nell’acqua e nel terreno.

Ricordiamo altresì che non è più necessario inoltrare telematicamente la documentazione all’Agenzia delle Entrate di Pescara.

 

Riqualificazione Energetica

  • Innalzata l’aliquota dal 50% al 65% di detrazione per le spese documentate fino al 31/12/2013
  • Le pompe di calore, inizialmente escluse dall’incentivo, sono state riammesse con la legge di conversione. Pertanto potranno godere della detrazione al 65% le spese conseguite dal 6/6/2013.
  • Per i condomini, il termine della detrazione è esteso al 30/6/2014
  • I limiti di efficienza previsti per le pompe di calore rimangono invariati

La lista delle pompe di calore idonee per la detrazione del 65% è inclusa nella dichiarazione del produttore.

 

Per scaricare la dichiarazione del produttore clicca qui.


 

Scopri se hai tutti i documenti in regola o sei a rischio multe in azienda. 

Richiedi il nostro servizio TOTAL CLIMA CHECK-UP!

Scopri di più
Vuoi saperne di piu?
Contattaci

Lascia il tuo nome, email e telefono: ti forniremo tutti i dettagli tecnici e le risposte alle tue domande

Fill out my online form.