Come evitare colpi d'aria condizionata

"Spegni il condizionatore!..mi arriva l'aria fredda e mi sto per ammalare!"

"ma sei matto..fuori ci sono 30 gradi e devo spegnere?!?...al massimo giro le alette dell'aria..."

 

Di solito inizia così una discussione tra dipendenti in un ufficio per poi finire a LITIGARE!

 

Questo perché molto spesso l'aria condizionata è un grande alleato per lavorare meglio e non sudare..ma se utilizzata male può creare non solo problemi di salute ma anche problemi di relazione sul posto di lavoro.

 

Quello che vedi nella foto è il classico esempio di come si trova una soluzione FAI DA TE per evitare di ammalarsi ed evitare contemporaneamente di litigare con il vicino di scrivania.

 

Molto spesso non si riesce a gestire bene la direzione dell'aria perché il condizionatore è montato in una posizione sbagliata rispetto alle scrivanie e di conseguenza chi lavora viene investito dal getto di aria fredda che causa mal di gola, dolori cervicali, congiuntiviti e mal di testa.

 

Oltre al problema salute non è da sottovalutare il problema di relazione tra colleghi di ufficio...

 

Nei casi più gravi si può arrivare anche a vere e proprie lamentele in direzione e vertenze sindacali.

 

Proprio quello che è successo ad un nostro cliente dove nel suo ufficio c'erano problemi con i getti di aria climatizzata che creavano fastidio ad alcune postazioni di lavoro e i dipendenti avevano sollevato molti problemi, fino ad arrivare ad assenze per malattia.

 

Siamo stati chiamati in causa per effettuare una rilevazione tecnica sul posto per controllare che la velocità dell'aria e la temperatura fossero dentro i parametri della normativa UNI 10339.

 

Tutto questo per far comprendere che nei luoghi di lavoro, come anche a casa, è importante installare correttamente gli impianti, gestire i getti dell'aria in maniera idonea ed evitare di creare problemi di salute e relazionali ai propri dipendenti.

 

Ma tornando alla soluzione FAI DA TE...

 

EVITIAMO, perché risolviamo il problema legato al getto dell'aria e quindi niente problemi di salute e litigi ma andiamo a compromettere ed abbassare notevolmente la resa e l'efficienza dello impianto.

In buona sostanza raffreddiamo meno e sprechiamo corrente elettrica.


A questo punto vi starete domandando: "qual è la soluzione?"

Purtroppo non esiste una soluzione uguale per tutti, bisogna valutare la situazione in base alla tipologia di impianto, i modelli delle unità, la disposizione delle postazioni di lavoro e di conseguenza capire la soluzione migliore.

 

Sicuramente affidarsi a ditte installatrici certificate e professionali che possono considerare tutti i dettagli installativi vi metterà al riparo da spiacevoli sorprese.

Se invece avete già un impianto installato che presenta questo tipo di problemi, chiedete l'intervento tecnico da parte dell'assistenza tecnica autorizzata per la vostra marca di impianto che insieme al vostro installatore saranno sicuramente in grado di trovare una giusta soluzione per evitare il problema.

 

Se hai bisogno di un controllo e una misurazione dei parametri del tuo impianto richiedi il nostro servizio TOTAL CLIMA CHECKUP.

 


 

Scopri se hai tutti i documenti in regola o sei a rischio multe in azienda. 

Richiedi il nostro servizio TOTAL CLIMA CHECK-UP!

Scopri di più
Vuoi saperne di piu?
Contattaci

Lascia il tuo nome, email e telefono: ti forniremo tutti i dettagli tecnici e le risposte alle tue domande

Fill out my online form.