[Imprenditore] Quanto pesa il climatizzatore sulla bolletta dei tuoi uffici?

Sapevi che la climatizzazione pesa per il 57% sui consumi energetici negli edifici ad uso ufficio? Ma quanto consuma un condizionatore e quali fattori influiscono sulla spesa riportata in bolletta?


Dunque tra i consumi energetici la climatizzazione pesa per il 57% seguita dai consumi delle apparecchiature elettriche (26%) e al terzo posto l’illuminazione (17%).

 

La spesa media annua a metro quadro è di circa 15 euro per la climatizzazione estiva e invernale; di 6,40 euro per le apparecchiature elettriche e di 4,40 euro per l’illuminazione.

È quanto emerge dal rapporto “Benchmark di consumo energetico degli edifici per uffici in Italia” (scaricabile cliccando qui) realizzato da Assoimmobiliare ed ENEA su un campione di 118 edifici direzionali distribuiti su tutto il territorio nazionale.

 

L’intento del rapporto è quello di fornire alle aziende uno strumento di autovalutazione dei propri consumi.

 

QUANTO CONSUMA UN CLIMATIZZATORE?
Dipende da molti fattori come:

  • il tempo di utilizzo

  • marca/modello/classe energetica

  • l’area geografica

  • le caratteristiche dell’edificio.

     

I parametri più influenti sono di sicuro la classe energetica, e quindi il modello della macchina, e l’isolamento termico dei locali.
Sono questi due fattori che possono determinare principalmente le fonti di assorbimento energetico e dunque economico.
Il costo in bolletta dipende tuttavia anche dal numero di unità interne (split) e dal modello se tradizionale o a inverter.

LA CLASSE ENERGETICA
La classe energetica del climatizzatore viene obbligatoriamente indicata nell'etichetta energetica e ne rappresenta l'efficienza. Un climatizzatore con una classe energetica superiore consumerà meno corrente di un modello più obsoleto per raffrescare la stessa superficie.


Nell'etichetta tuttavia viene mostrato il consumo del climatizzatore, rilevato in condizioni di laboratorio. Nella realtà il consumo potrebbe variare anche di molto rispetto ai risultati da laboratorio poiché incidono molti fattori “ambientali”.

L’ISOLAMENTO TERMICO
Per quanto riguarda l’isolamento termico dei locali anche questo dipende da molti fattori come la qualità delle eventuali coibentazioni e degli infissi.
Anche l’isolamento termico dei locali può essere certificato da un professionista.


 

SI SPENDE DI PIU’ AL NORD

Lo studio realizzato da Assoimmobiliare ed ENEA ha evidenziato variazioni significative tra le regioni del Nord, dove i consumi sono maggiori rispetto a quelle del Centro e del Sud.



I maggiori consumi per la climatizzazione (+20% rispetto alla media) che si riscontrano nel nord possono essere legati alla maggior rigidità del clima invernale e dai maggiori carichi termici generati dagli apparecchi installati nella stagione estiva.

Dallo studio è emerso che l’analisi comparata delle diagnosi energetiche effettuata ha consentito di identificare indici di prestazione di riferimento per valutare eventuali attività di ottimizzazione del consumo energetico degli edifici.

Il campione degli edifici (uffici, fabbriche da 90 a 95mila metri quadrati) viene ritenuto rappresentativo del quadro nazionale.


Anche le fonti energetiche utilizzate dagli edifici rispecchiano le peculiarità nazionali: la maggior parte degli edifici è alimentata da energia elettrica e gas naturale (70%), seguiti da edifici alimentati da sola fonte elettrica (34%)


Una quota non marginale di edifici (34%) del campione è dotata di pompe di calore per la climatizzazione invernale ed estiva e sfrutta solo la fonte elettrica.

 

Quindi quello che possiamo capire da questo studio è che la manutenzione e pulizia dei tuoi impianti può determinare un importante risparmio sui consumi di energia elettrica nella tua azienda!

Hai cura dei tuoi impianti di climatizzazione?

Sono puliti e manutenuti regolarmente?

Hai dei professionisti di riferimento che si occupano di questo e che sappiano quello che stanno facendo?

 

La Novatec servizi tecnologici si occupa di gestione impianti di climatizzazione e riscaldamento, specializzata nell'assistenza tecnica e manutenzione.

 

Autorizzata come Centro Servizi Tecnici da diverse aziende produttrici, ed operante su tutto il territorio Abruzzese.

Noi lavoriamo specificatamente per le piccole e medie imprese, effettuando assistenza e manutenzione esclusivamente sui i marchi per cui siamo autorizzati ufficialmente dalle aziende produttrici.

 

Novatec è certificata F-Gas sia come azienda che con i nostri tecnici specializzati!

Inoltre la nostra azienda è anche CERTIFICATA ISO 9001:2015, il sistema di gestione per la qualità.


 

Scopri se hai tutti i documenti in regola o sei a rischio multe in azienda. 

Richiedi il nostro servizio TOTAL CLIMA CHECK-UP!

Scopri di più
Vuoi saperne di piu?
Contattaci

Lascia il tuo nome, email e telefono: ti forniremo tutti i dettagli tecnici e le risposte alle tue domande

Fill out my online form.